"oggi scelgo io"

referente: Paolo Di Mattia
per info tel. 0574433102


paolo.dimattia@alicecoop.it

Il progetto Oggi scelgo io prevede un percorso di formazione che esplora, con professionisti esperti in materia, i temi dell’”universo bambino” dalle condizioni di benessere psico-fisico a quelle di possibili situazioni di disagio o di maltrattamento e/o abuso.

E’ rivolto principalmente a insegnanti di scuole materne al fine di intraprendere, attraverso la proposta di un gioco edito dal Gruppo Editoriale GIUNTI, un percorso educativo con i bambini delle proprie classi per favorire l’espressione dei loro bisogni, desideri, delle sensazioni e delle difficoltà.

Il progetto consente di fornire non solo un metodo (l’educazione socio-affettiva) ma anche uno strumento (il gioco) comprendendo alcuni elementi che comunque vengono affrontati durante il lavoro scolastico: costruire un clima di fiducia e collaborazione fra i bambini, stimolare una maggiore conoscenza di se stessi e delle proprie azioni (alfabetizzazione emozionale), aiutare a sviluppare la capacità di esprimere bisogni e desideri (comportamento assertivo) nel rispetto delle regole.

Il gioco diventa dunque uno strumento operativo per comprendere e consolidare il rispetto di sé, del proprio corpo, e dell’altro.

La finalità del progetto è aumentare l’empowerment dei bambini, ovvero la capacità di affrontare positivamente possibili situazioni problematiche, e renderli consapevoli della loro crescita e del loro corpo attraverso la convinzione che ogni sua parte è unica e preziosa.

Allo stesso modo è ugualmente fondamentale considerare l’empowerment di insegnanti e educatori per consentire loro di “leggere” eventuali indicatori di rischio nella crescita dei bambini.

A scuola è infatti possibile prevenire i comportamenti violenti sia fisici, sia di tipo psicologico, educando al rispetto reciproco, e quindi a comportamenti non aggressivi.

Il Progetto tende a raggiungere i seguenti obiettivi:

  •       sostenere i bambini ad esprimere i loro “sì” e i loro “no”, in modo che possano sottrarsi a situazioni indesiderate e inadeguate e imparare a dare un senso ai loro rifiuti,
  •        sostenere i bambini perché non arrivino a distorcere significati relativi ad azioni e sentimenti ma a costruire una separazione netta tra esperienza positiva ed esperienza di maltrattamento e violenza,
  •      sostenere i bambini nel discriminare tra comportamenti scelti e subiti.

Il progetto si articola e si sviluppa attraverso un percorso formativo rivolto agli insegnanti delle scuole materne finalizzato alla dotazione di un patrimonio di conoscenze e competenze da implementare e spendere nella realizzazione operativa del gioco con il proprio gruppo classe.

PROGRAMMA GENERALE DEL PERCORSO FORMATIVO

L'universo bambino: le condizioni per un benessere psico-fisico

Il disagio psicologico e i principali disturbi nell’infanzia

La rete sociale di protezione a tutela dei minori

L’abuso contro il bambino: lettura e riconoscimento di possibili situazioni problematiche

Le life skills: Principi operativi generali degli interventi preventivi

Gli strumenti dell’educazione socio-affettiva. Il circle time.

Presentazione del gioco “Oggi scelgo io”: istruzioni per l’uso

Ad ogni insegnante sarà consegnato il cofanetto Oggi scelgo io contenente il gioco e una breve guida comprensiva di riferimenti teorici e istruzione all’uso del gioco.

E’ previsto anche un incontro rivolto ai genitori dei bambini frequentanti le scuole coinvolte.

INCONTRO RIVOLTO AI GENITORI

“Genitori…. dalla teoria alla pratica”

 

Il progetto Oggi scelgo io è realizzato, a livello nazionale, con molteplici edizioni dal 2004 contemporaneamente nelle seguenti città italiane:

        Torino

         Genova

         Padova

         Pordenone

         Prato

         Perugia

         Roma

        Locri

         Palermo

        Nuoro

         San Cipriano d’Aversa (CE)

         Gioiosa Ionica (RC)

        Milazzo (ME)

 

A Prato è realizzato da Alice Cooperativa Sociale, da sempre sensibile e attenta al disagio emergente nell’età evolutiva.

 

Si stima che il progetto Oggi scelgo io abbia avuto una ricaduta tale da raggiungere solo a Prato, dal 2004 ad oggi, circa 1400 bambine e bambini.