Handicap

L’odierna predilezione per il politicamente corretto ha cercato parole e perifrasi per indicare la disabilità per non offendere i diretti interessati. Così sono nate le definizioni di “diversamente abile” e “portatore di handicap”. Alice non trascura la forma, ma prova soprattutto a misurarsi con la sostanza, cercando ogni giorno le parole giuste per comunicare con i disabili.


Alice svolge un lavoro articolato nei servizi per i disabili.
Lavoriamo in stretto raccordo con gli operatori del servizio sanitario nazionale, curando interventi personalizzati che rispondano in modo adeguato ai diversi bisogni degli utenti.
Investiamo molte risorse nella formazione dei nostri operatori, per mantenere alta la loro motivazione e qualificarne l'intervento.