ANZIANI TERRITORIALI : Progetto orti didattici

0574-433102
348 7300837 coordinatrice Loredana Dragoni


Lo scopo del progetto è quello di valorizzare la ricchezza delle risorse individuali degli anziani attivi nelle singole realtà circoscrizionali del Comune di Prato, le loro abilità e i loro saperi, proponendo momenti di laboratorio e di animazione all'interno delle scuole della prima infnazia del comune di Prato, attraverso la coltivazione di verdure, frutti e fiori.

L'attivazione degli orti, sfruttando gli appezzamenti di terreno adiacenti le scuole o riempiendo con terriccio grandi casse di legno, intende recuperare quel "piacere di raccontare e raccontarsi, fare insieme, costruire in mdo creativo, ascoltare e ascoltarsi" tra "nonni e nipotini", promuovendo un benessere sociale allargato e un maggior rispetto per la persona anziana vissuta come una risorsa attiva.

l'anziano all'iterno dei laboratori, per ogni livello di scuola, diviene un portatore di sapere, segreti, magie, che molto spesso nell'ambiente familiare non vengono valorizzati.

Il nonno facendo racconta le storie, ricordi della sua infanzia, propone manicaretti con ciò che si raccoglie; il nonno sa, spiega il lavoro che faceva, sa delle erbe e di come ci si curava, che cosa costruiva con le mani, che feste e che giochi si organizzavano al tempo delle mietiture e delle vendemmie; il nonno conosce la terra e ciò che può donarci...gli anziani sono una ricchezza e questo progetto intende valorizzarla e promuoverla facendola conoscer, prima che vada persa, ai più piccoli, recuperando un tempo per l'ascolto e la creatività, con il duplice scopo di valorizzazione del passato per lo sviluppo del futuro in un percorso di trasmissione intergenerazionale (carta dei diritti degli anziani).