CAPITALE UMANO

Responsabile Risorse Umane Dott.ssa Martina Guarducci


martina.guarducci@alicecoop.it

                       Caratteristiche degli occupati di Alice Cooperativa

Al 31 dicembre 2013 gli occupati di Alice Cooperativa Sociale assommano a 217 unità. La crescita occupazionale rispetto al 2012 risulta di 20 unità e registra una netta inversione di tendenza rispetto al 2012. Un dato molto positivo, che merita di essere evidenziato, è sicuramente il ricollocamento di tutto il personale in esubero nell’area della prima infanzia per l’acquisizione di una nuova commessa.

Di seguito la tabella che illustra il trend di crescita del numero degli addetti impegnati in Cooperativa

 

2008

2009

2010

2011

2012

2013

187

210

211

225

197

217

Alice si conferma come impresa al femminile infatti sul totale le donne occupate sono ben 186, con un incidenza del 86% circa sul totale degli occupati. La nostra Cooperativa, oltre a promuovere l’occupazione femminile, continua ad impegnarsi a favorire la crescita professionale delle donne in conformità con la maggioranza delle stesse nel corpo sociale. A conferma di questo si sottolinea come da sempre il presidente della cooperativa sia donna, siano donne tutte le coordinatrici dei servizi, la direzione sia composta interamente da donne così come il Consiglio di Amministrazione. La percentuale di occupati provenienti da altri paesi, comunitari o extracomunitari, è del 7% circa a conferma dell’impegno della Cooperativa nell’integrazione lavorativa senza discriminanti.

LA SCOLARITA’ DEI NOSTRI OCCUPATI

Licenza media

Diploma

Laurea

69

68

80

 L’esame dei dati rilevati al 31 dicembre 2013 conferma l’elevato tasso di scolarità degli operatori che prestano servizio in Cooperativa; la percentuale di occupati che è in possesso della Laurea è pari al 36,86%. Il 31,79% ha la licenza media, ed il personale in possesso di un diploma di scuola superiore è il 31,33%.

 

L’ETA’ DEI NOSTRI OCCUPATI

 

 

20 - 30

31 - 40

41 - 50

51 - 60

Oltre 60

22

74

55

39

3

 

 

Per quanto riguarda l’età degli impiegati di Alice si può notare che la maggiore concentrazione si trova nella fascia d’età che va da 31 a 40 anni. Alice si conferma quindi una cooperativa fatta di giovani (il 49,74% degli occupati ha meno di 40 anni) anche alla loro prima esperienza professionale,ma, allo stesso tempo, una nuova opportunità per coloro in età più avanzata (in particolare donne) che, provenendo da altri ambiti di lavoro, trovano un’occupazione stabile all’interno della compagine sociale di Alice, dopo un percorso di riqualificazione professionale.

 

                                                     I rapporti di lavoro

 

Tipologia di rapporto

La stragrande maggioranza dei lavoratori di Alice hanno con essa un rapporto di lavoro subordinato come dipendente; nel 2013 la percentuale di questa tipologia di rapporto è dell’ 89% quindi circa il 11% del personale impiegato ha altri tipi di contratto. È degno di nota il fatto che i contratti di collaborazione a progetto ed occasionale sono stati posti in essere solo per le figure di consulenza straordinaria o per professionalità altamente specialistiche i come supervisori, il cui impiego è ormai esteso a tutti i servizi. Le tabelle che seguono evidenziano la suddivisione dei rapporti di lavoro sia in valori assoluti che in valori percentuali:

 

Tipologia di rapporto

N° lavoratori 2012

N° lavoratori 2013

Differenza

Differenza %

Dipendenti

175

193

18

10,28%

Co. co. pro.

7

3

-4

-57,14%

Collaborazioni professionali e occasionali

15

21

6

40%

TOTALE

197

217

20

 

 

 

Tipologia di rapporto

N° lavoratori 2012

N° lavoratori

2013

Differenza

Differenza %

Tempo determinato

3

15

12

400%

Tempo indeterminato

172

178

6

3,48%

TOTALE

175

193

18

10,28%

 

La Cooperativa Alice ha, da sempre, adottato una politica mirata a dare stabilità, valore ad oggi sempre meno presente nel mercato del lavoro. Questo si evidenzia nel numero dei contratti a tempo determinato limitati alle sole situazioni che realmente li giustifichino. Sul totale di 193 lavoratori con contratto di lavoro dipendente solo il 7% ha un contratto a tempo determinato, per sostituzioni di varia natura.

 

 

 

In questa tabella si analizzano i dati relativi ai contratti in essere al 31/12/2013. Si nota una diminuzione dei contratti a tempo pieno ed un aumento dei contratti part-time. L’incertezza e la sempre maggiore precarietà dei servizi gestiti porta sicuramente ad un aumento dei contratti part time che da scelta personale passano ad essere un’esigenza per poter rimanere in un mercato che richiede sempre maggiore flessibilità. Questo dato va assolutamente monitorato ed arginato perché non si arrivi ad una eccessiva frammentazione dei contratti che porterebbe sia costi aggiuntivi alla gestione del personale che ad un peggioramento della qualità di vita dei nostri occupati.

 

Soci volontari – Servizio civile

 

Nel 2013 la Cooperativa ha accolto 14 soci volontari che hanno prestato la loo opera presso varie strutture. La presenza del socio volontario rappresenta una risorsa preziosa per i servizi della cooperativa, grazie al suo carattere propulsivo il socio volontario contribuisce allo sviluppo, alla qualità e all’efficienza dei nostri interventi supportando la professionalità degli operatori. Per quanto riguarda il Servizio Civile, nell’anno 2013 la Cooperativa ha usufruito dell’impegno di una volontaria che ha svolto il proprio lavoro presso il servizio L’Albero bianco. Oltre ai soci volontari, la cooperativa ha accolto numerosi tirocinanti, che hanno svolto periodi di tirocinio di diversa durata in quasi tutti i servizi della cooperativa. I tirocinanti vengono indirizzati presso i servizi di Alice da vari enti: Università degli studi di Firenze, Istituto Professionale “F. Datini”, varie agenzie formative del territorio, nonché dal Consorzio Pegaso.